Cosa devi sapere

Encoder software vs. hardware per flussi video live

Non è chiaro la distinzione tra software di trasmissione in diretta e codificatori hardware per flussi video in diretta?

Quando si tratta di soluzioni di streaming , è importante comprendere gli encoder per scegliere il metodo giusto per le trasmissioni. In questo post, discuteremo i dettagli degli encoder da zero. In particolare, tratteremo i codificatori hardware e software più diffusi, nonché gli scenari che funzionano meglio per ciascuna opzione di codifica.

In primo luogo, tuttavia, esaminiamo le basi degli encoder, prima di passare agli encoder software e hardware per i flussi video live.

Cos’è un encoder?

In sostanza, gli encoder sono dispositivi che convertono i dati da un formato all’altro. Possono essere basati su hardware o software. In entrambi i casi, gli encoder sono essenziali per convertire il feed video dalla videocamera in dati streaming.

codificatori software vs. hardware per flussi video live

Oggi, il formato più popolare per i dati convertiti è RTMP (Real Time Messaging Protocol). Una volta impostato, il tuo codificatore prende il formato necessario e lo converte in codec attraverso un processo di compressione / decompressione. Ad esempio, H.264 è il protocollo di streaming standard per le fonti Internet. È anche il formato di compressione video consigliato per lo streaming HD. Perché? Il protocollo H.264 può creare ciò che viene chiamato ” compressione senza perdita di dati “. Per lo streaming solo audio, ci sono due scelte popolari: MP3 (MPEG Audio Layer III) e AAC (Advanced Audio Coding).

Key taking di codifica:

Per formattare i contenuti live, caricare video in modo sicuro e trasmetterli in streaming correttamente, è necessario convertirli in codec con un codificatore. Indipendentemente dai tuoi obiettivi di streaming, questo vale per tutti i tipi di streaming live . Ad esempio, devi confrontare i codificatori software e hardware per i flussi video live di sport, conferenze e tutto il resto!

Ora che sai cosa fa un encoder, diamo un’occhiata più da vicino ai due diversi tipi di encoder: hardware e software.

Encoder software

Innanzitutto, gli encoder software sono programmi eseguiti su un dispositivo di elaborazione. Ad esempio, questo dispositivo potrebbe essere il tuo laptop o un computer desktop.

software di codifica

In termini di codificatori software vs. hardware per streaming live, la qualità degli encoder software è eccezionale. Inoltre, puoi modificare o modificare la maggior parte degli aspetti dei codec (compressori / decompressori) per ottenere il bitrate e la qualità video che desideri. A differenza dei codificatori hardware, è possibile aggiornare facilmente il software di codifica quando è disponibile una nuova versione o aggiornamento.

Nel complesso, i codificatori software possono fare appello alle emittenti per le loro caratteristiche di basso costo e personalizzazione . In effetti, un popolare codificatore di software open source – OBS Studio – è gratuito! Molte emittenti Dacast utilizzano OBS Studio e può essere un’ottima opzione per le nuove emittenti che vogliono saperne di più sulla codifica.

Tuttavia, gli encoder software mancano della velocità di latenza complessiva offerta dagli encoder hardware. In gran parte, ciò è dovuto al fatto che un computer esegue più programmi contemporaneamente e quindi non può dedicare tutte le sue risorse alla codifica. Con questo in mente, diamo un’occhiata all’alternativa dell’encoder hardware per ulteriori confronti.

Encoder hardware

Successivamente, gli encoder hardware sono processori dedicati che utilizzano un algoritmo progettato per codificare video e dati in contenuti streaming. A differenza del software di codifica , questi codificatori possono essere disponibili in scatole portatili più piccole o dispositivi permanenti più grandi.

codificatore hardware

Dato il loro prezzo più elevato, principalmente le emittenti professionali tendono a utilizzare encoder hardware. Sono specializzati specificamente per la codifica , il che offre loro un vantaggio rispetto agli encoder software.

Detto questo, la qualità video degli encoder hardware è in genere piuttosto fissa. In altre parole, non c’è molto spazio per regolare la qualità video con i codificatori hardware. Dato che gli encoder hardware impiegano del tempo per progettare, costruire e produrre, a volte sono dotati di codec (compressori / decompressori) più vecchi. Ciò rende gli encoder hardware molto poco flessibili, rispetto al software di codifica.

Nel complesso, il  prezzo più elevato e la latenza più bassa tra i codificatori hardware e software sono una delle differenze chiave tra i due. Non troverai alcun codificatore hardware gratuito, anche se puoi trovarne alcuni a partire da $ 100. Gli encoder di livello professionale, tuttavia, sono molto più costosi. D’altra parte, tuttavia, gli encoder hardware sono molto più veloci rispetto alle loro controparti software.

Encoder software popolari

Innanzitutto, nota che Adobe Flash Media Live Encoder  non è più lo standard quando si tratta di software di codifica (gratuito).

codificatori software vs. hardware per flussi video live

Come accennato in precedenza, OBS Studio è un’opzione popolare, in particolare se stai cercando un codificatore software gratuito. OBS offre software di codifica per la registrazione di giochi e lo streaming live. Supporta il missaggio tra più fonti ed è accessibile per le nuove emittenti. Puoi anche dare un’occhiata a questo post sulle migliori impostazioni di OBS Studio per la trasmissione in diretta , per maggiori dettagli.

Infine, Telestream Wirecast è uno dei migliori codificatori software di livello professionale (a pagamento) sul mercato. Ha caratteristiche che non possono essere imitate altrove. Ad esempio, la commutazione in tempo reale, l’immagine nell’immagine e le transizioni rendono questa opzione attraente per le emittenti televisive serie. Inoltre, Wirecast offre alcune fantastiche funzioni sportive per entusiasmare qualsiasi trasmissione sportiva in diretta. Ad esempio, puoi inserire tabelloni segnapunti, replay live e persino tabelloni segnapunti in tempo reale con il software di codifica Wirecast.

Encoder hardware popolari

Quando si tratta di encoder hardware, Teradek VidiU è una delle opzioni più popolari. Ti permette di vivere lo streaming via web, il che significa che in realtà non hai bisogno di un PC. Altri modelli Teradek includono Cube, Beam, Clip e T-Rax, tutti realizzati per usi e progetti diversi.

Ad esempio, Teradek Beam è un encoder a lungo raggio in grado di trasmettere dati fino a 2.500 piedi di distanza. Questa funzione lo rende ideale per le trasmissioni in diretta sul campo.

Inoltre, tieni presente che NewTek TriCaster ha diversi modelli di codifica per soddisfare ogni tuo progetto ed esigenza. Alcuni modelli popolari includono TriCaster 40, 455, 855, 8000. Uno dei principali innovatori negli encoder video live all-in-one, non puoi sbagliare usando uno di questi per monetizzare e produrre i tuoi contenuti.

Quando utilizzare i codificatori software e hardware per i flussi video live?

Questi non sono assolutamente tutti gli scenari che devi seguire. Detto questo, aiutano a fornire una linea guida per le emittenti che non sono sicure su quale strada prendere. Se stai oscillando tra codificatori software e hardware per flussi video live, queste categorie generiche potrebbero rendere la tua decisione un po ‘più semplice.

Per utilizzare un codificatore software:

  • Streamer principianti : OBS Studio è gratuito e ti permetterà di familiarizzare con il processo di streaming live . Offre ancora una buona quantità di funzionalità e migliaia di emittenti, dai principianti agli esperti, utilizzano questo software.
  • Eventi sportivi dal vivo : poiché questi eventi si svolgono in una palestra o in un campo, meno attrezzatura è l’ideale. Non avrai bisogno di occupare molto spazio solo con il computer e la fotocamera. Come accennato in precedenza, Wirecast, in particolare, ha alcune fantastiche funzionalità sportive.
  • Streaming live da casa : se sei un emittente che occasionalmente desidera trasmettere video live agli spettatori da casa, ad esempio, probabilmente preferirai qualcosa di semplice e gratuito, come OBS Studio.

Per utilizzare un codificatore hardware:

  • Società di produzione : quando si esegue lo streaming live in modo professionale, è probabile che occorrano flussi video nitidi e di alta qualità per gli spettatori. In tal caso, gli encoder hardware sono probabilmente l’opzione che fa per te. Essendo progettati appositamente per la codifica, possono trasmettere per giorni con problemi minimi. Detto questo, assicurati di disporre del budget e del know-how tecnico per utilizzare in modo efficace un codificatore hardware.

Domande da porre quando si confrontano i codificatori software e hardware per i flussi video in diretta

Infine, copriamo alcune domande chiave da porsi quando si pesa il software rispetto agli encoder hardware per i flussi video live:

  • Sto usando un servizio di streaming professionale?

Se hai intenzione di utilizzare una piattaforma di streaming, come Dacast, controlla per vedere quali encoder sono compatibili con quel servizio. La maggior parte utilizza un formato standard come RTMP. In rari casi, una piattaforma può avere un proprio codificatore, tuttavia, per la maggior parte, troverai consigli per i codificatori basati sul formato dal tuo OVP scelto.

  • Avrò bisogno di un codificatore portatile?
codificatori software vs. hardware per flussi video live

Eventi diversi richiedono requisiti specifici dell’encoder. I codificatori software sono preferibili, in quanto richiedono solo il laptop nella sede e sono facili da configurare.

Per i codificatori hardware, è tipico che le emittenti desiderino la possibilità di trasferirle facilmente tra le sedi. Il lungo raggio dell’encoder Beam di Teradek, ad esempio, può darti maggiore mobilità.

Se non hai bisogno di portabilità, tuttavia, ci sono encoder fissi che puoi impostare e mantenere stazionari. Questo potrebbe essere il caso in uno studio, per esempio. Con alcuni dei più grandi encoder disponibili, è possibile spostarli solo una volta nella sede e quindi installarli sul posto.

  • Di quali funzionalità avrò bisogno per i miei contenuti video?

Sapere come vuoi che il tuo progetto video finale appaia può essere un passo importante nella scelta dell’encoder giusto. I codificatori software e hardware per i flussi video in diretta differiscono per le funzionalità che forniscono. Allo stesso modo, ogni azienda offre diversi servizi e vantaggi.

Sottotitoli e pubblicità, per citarne solo due, sono le caratteristiche chiave da considerare. Con l’encoder Wirecast, le emittenti pubblicano annunci pubblicitari utilizzando contenuti preregistrati. Questi annunci preregistrati vengono quindi inseriti manualmente durante il feed live.

  • Di quali funzioni ho bisogno per avere l’encoder?

Gli encoder software possono avere molte funzioni utili per produrre contenuti di qualità superiore. Il codificatore software giusto può gestire la commutazione multi-camera, l’inserimento del titolo e la riproduzione su un file basato su disco.

I codificatori hardware, d’altra parte, possono essere utilizzati per qualsiasi contenuto che produca più telecamere che potresti voler creare. Per il contesto, la maggior parte delle trasmissioni in diretta al giorno d’oggi coinvolgono almeno due telecamere che registrano contenuti in diretta.

Conclusione

E il gioco è fatto! Ora che conosci alcuni dettagli sui codificatori software e hardware per i flussi video in diretta, la decisione spetta a te. Per ribadire, gli encoder hardware sono più affidabili, poiché sono costruiti solo per codificare e trasmettere. Gli encoder software possono funzionare bene, ma la loro velocità può dipendere dal dispositivo di elaborazione su cui sono installati. Con questo in mente, speriamo che possiate prendere una decisione informata sulla base della convenienza, delle caratteristiche richieste, della funzione e delle dimensioni / portabilità.

Immaginare il tuo progetto finale è la chiave per determinare quali funzioni ti servono dall’encoder. Se stai cercando trasmissioni di livello professionale – che ti consigliamo vivamente! – assicurati quindi di cercare encoder compatibili. In questo modo, non perderai tempo o denaro su un codificatore che non funziona con la tua configurazione.

Condividi