Cosa devi sapere

Scelta tra telecamere per lo streaming in diretta

Qual è la migliore scelta per la fotocamera per lo streaming live? Come puoi immaginare, non è una domanda semplice. Le telecamere di streaming dal vivo variano notevolmente in termini di qualità, prezzo e dettagli su come si connettono al tuo sistema.

Alcuni sono più flessibili di altri, alcuni sono più user-friendly di altri, alcuni forniscono un’immagine di qualità superiore rispetto ad altri. Come con tante altre domande relative alla modalità di trasmissione dal vivo , molto dipende esattamente da ciò che si vuole fare.

Vuoi semplicemente trasmettere video in diretta sul tuo sito web tramite la tua piattaforma video online ? Hai in programma di fare live streaming professionale in un contesto lavorativo? Hai in mente altri obiettivi e esigenze di live streaming? Questi influenzeranno anche le tue scelte.

Entriamo nel tema delle telecamere live streaming.

Sommario

  • Tipi di telecamere utilizzate in live streaming
  • Webcam
  • Telecamere IP
  • Fotocamere di qualità professionale
  • I nostri consigli
  • Conclusione

Tipi di telecamere utilizzate in live streaming

Esistono diversi tipi di telecamere per lo streaming live. Iniziamo con le soluzioni di streaming più basilari e poco costose , quindi procediamo verso l’alto.

  • Webcam
  • Smartphone
  • Telecamere IP
  • Telecamere di qualità professionale

Webcam

Scelta tra telecamere streaming live 1

Le webcam sono telecamere collegate a un computer. Di questi tempi, sono integrati nella maggior parte dei computer. Tuttavia, alcuni sono esterni e si collegano al computer tramite USB. Una webcam non dispone di una propria connessione Internet, quindi è necessario un computer per connettersi a una rete e elaborare l’immagine in un formato adatto allo streaming.

I vantaggi delle webcam sono la semplicità d’uso e il prezzo. Puoi trovare una webcam di qualità decente per circa € 100. I controlli sono semplici, la connessione diretta al computer significa che non devi preoccuparti delle fonti di alimentazione e non è richiesta alcuna scheda di acquisizione. L’utilizzo di una webcam per lo streaming live è molto semplice.

D’altra parte, le webcam generalmente non offrono un’alta qualità dell’immagine. La maggior parte è dotata di microfoni incorporati, ma la qualità del suono non è elevata. Avrai bisogno di un microfono e di un canale audio separati se desideri una qualità audio professionale. La maggior parte delle webcam sono molto semplici nei loro controlli, che è tanto una responsabilità quanto una risorsa. In genere, mancano funzionalità di zoom, messa a fuoco variabile e qualsiasi possibilità di personalizzare l’immagine.

Qualunque cosa sia importante dipende da cosa stai cercando di fare. Se hai solo bisogno di incorporare video di una conferenza o conferenza per fornire informazioni agli spettatori, le webcam potrebbero fornire tutta la potenza di cui hai bisogno. Per video di qualità professionale, tuttavia, dovresti prendere in considerazione altre opzioni.

Se hai bisogno di una raccomandazione, Logitech C922x Pro Stream è generalmente considerato come una delle migliori webcam del 2019. Costa meno di € 75.

Smartphone

Oggi gli smartphone sono onnipresenti. Con videocamere integrate, microfoni, connessioni Internet e la possibilità di eseguire app, uno smartphone può essere un dispositivo all-in-one per lo streaming live.

È possibile ottenere una qualità di streaming decente da uno smartphone. Questo è particolarmente vero per quei telefoni con la massima qualità d’immagine .

Tuttavia, qui si applicano molti degli stessi inconvenienti riscontrati con le webcam. La qualità del suono è generalmente scarsa. La fotocamera non è portatile. La qualità dell’immagine soffre in condizioni di scarsa illuminazione. Zoom e altre personalizzazioni dell’immagine sono generalmente assenti o di base.

In generale, uno smartphone va bene per lo streaming di livello consumer di base. Ma i professionisti staranno meglio con una telecamera IP o una fotocamera dedicata professionale.

Se hai bisogno di un consiglio per gli smartphone, la maggior parte delle recensioni mette Google Pixel 3come il miglior telefono cellulare con fotocamera sul mercato (a partire dalla primavera 2019).

Telecamere IP

Scelta tra telecamere streaming live 1

Una telecamera IP ha un indirizzo IP e la sua capacità di collegarsi a Internet separatamente da un computer.

L’utilizzo di telecamere IP è un po ‘più complicato rispetto all’utilizzo di webcam. Ma sono molto più versatili.

Perché si connettono via Ethernet, possono essere posizionati ovunque tu ne abbia bisogno. Poiché molte telecamere IP includono power over ethernet (PoE), è possibile eseguirle 24/7. Questa combinazione li rende ideali per molti usi. Le telecamere IP sono comuni per lo streaming 24/7, l’installazione permanente in chiese o sale conferenze, ecc.

L’utilizzo di telecamere IP con video in streaming è un po ‘più complicato rispetto all’utilizzo di webcam. Richiede un encoder, perché il protocollo utilizzato dalla maggior parte delle telecamere IP non è adatto per lo streaming live. Stai anche guardando una fotocamera più costosa. I costi variano un po ‘, ma è probabile che una buona telecamera IP abbia almeno € 800.

Una telecamera IP è una buona scelta di telecamera live streaming se hai bisogno di molta flessibilità nel posizionamento della videocamera rispetto al computer che sta elaborando l’immagine. A condizione che la videocamera abbia accesso a Internet tramite una rete wireless, può essere posizionata letteralmente ovunque.

Se hai bisogno di una raccomandazione sulla fotocamera IP, ti consiglio di controllare la linea di prodotti PTZOptics .

Telecamere di qualità professionale

Scelta tra telecamere streaming live 1

La migliore opzione di qualità per le telecamere live streaming è quella di utilizzare una fotocamera HDMI o SDI di qualità professionale.

Le fotocamere professionali offrono maggiore flessibilità e potenza rispetto a qualsiasi altra opzione più economica. Puoi cambiare e aggiornare gli obiettivi, utilizzare lo zoom e la messa a fuoco grandangolare e fare tutto ciò che ti aspetteresti da una fotocamera professionale.

Ciò include la possibilità di utilizzare monitor esterni, memoria hot swap e batterie, utilizzare filtri e così via. Un altro importante vantaggio è il supporto per l’audio XLR (lo standard professionale).

Sebbene non siano portatili come una webcam o una telecamera IP, sono abbastanza facili da trasportare e utilizzare sul posto. Per produzioni più raffinate, è necessaria una fotocamera di alta qualità per ottenere video di qualità professionale. Ovviamente, la versatilità e la facilità d’uso in genere non vanno d’accordo. Le videocamere professionali non sono semplici da usare come una webcam. Se non hai già esperienza con loro, potresti affrontare una curva di apprendimento.

Questa opzione richiede un ” dispositivo di acquisizione ” per facilitare l’uso della videocamera per lo streaming live. Un dispositivo di acquisizione è installato all’interno di un computer desktop o connesso tramite USB. Converte il segnale video dalle telecamere in un modulo che può essere utilizzato per lo streaming live. È anche importante assicurarsi che la scheda di acquisizione funzioni con l’input della videocamera. Controllare i dettagli della carta e il software di accompagnamento prima di acquistare.

A parte questo, l’unico svantaggio di fotocamere professionali è il costo. Una fotocamera HDMI di buona qualità ti farà passare almeno $ 600 – $ 700, mentre il prezzo per una videocamera HD-SDI di fascia alta è pari a migliaia.

Una delle più vendute telecamere HDMI di livello professionale attualmente è la JVC GY-HM170UA . Costa circa € 2000. Per SDI, la fotocamera più venduta al momento è la Sony PXW-Z190 , a poco meno di € 4,000.

I nostri consigli

Va bene, passiamo dritti al sodo. A partire dall’ultimo aggiornamento (marzo 2019), ecco le nostre fotocamere consigliate per lo streaming live.

Condividi